• www.Articlelogy.com
  • Nuoto e Bici
  • English Version, maybe?
21 Ottobre 2015 Spiaggia di Eraclea Mare Venezia.
16 Ottobre 2015

Tra una cosa e l'altra non ho piu' scritto, (oggi ho comunque finito di montare il mensolone Old America in bagno e tra poco monto il medicine cabinet e poi bastaaa) ho tenuto anche i tempi ma poi ho azzerato varie volte, ha piovuto tanto quindi giornate di stop forzato, e insomma e' andata cosi', scrivo oggi dopo una nuotata che e' durata quasi 16 minuti.
Questo Ottobre ho nuotato altre tre o quattro volte, tutte di 15 minuti (andata e ritorno da una scogliera all'altra di Eraclea Mare) e una di una trentina di minuti, dove ho provato a fare due volte andata e ritorno ma ero stanco, andavo piano e a poco + di meta' strada ho girato e sono tornato indietro.

Sono sempre andato e tornato in bici e ad oggi peso 99kg.

Oggi e' stata una giornata particolare perche' ho finalmente ricevuto la bicicletta da corsa comperata su ebay una quindicina di giorni fa, affidata al servizio postale si era come persa nel sistema, io ho passato quasi dieci giorni in casa ad aspettare il postino, oggi dopo una grande fatica me l'ha portata (ha prima telefonato perche' non trovava il posto, poi ha chiesto alla porta accanto, insomma un tipo proprio fulminato)
quando il tale si e' tolto di torno si e' come aperto uno sprazzo di sole tra la tanta pioggia ed e' venuto fuor il sole!!

ho approfittato immediatamente della mia improvvisa liberta' per andare a nuotare.

L'acqua pareva fredda ma poi si e' rivelata ok, penso che sia lo shock mi fa correre un po' troppo, poi mi viene il fiatone e rallento e mi manca il fiato, sara' che son vecchio...  boh mi rifiuto di essere vecchio e domani ci vado ancora and I'll try to pace myself a little bit better, might even make it to swim back and fro, TWICE and not once.

Poi mentre nuotavo e' andato via il sole ed e' aumentato il vento, si e' visto un fronte di nuvole nere che venivano su con fare minaccioso, mi son vestito in fretta e son partito ma l'acquazzone mi ha preso in pieno proprio quando stavo pedalando a tutta forza per andare a ripararmi sotto il ponte, mi ha preso in pieno che ero appena SOPRA il ponte, ha fatto acqua e grandine, abbastanza per inzupparmi bene il maglione, poi mi sono comunque riparato sotto il ponte e mi son tolto il maglione rimanendo con la maglietta di sotto, bagnata ma non troppo, dalla mia postazione ho osservato un favoloso DOPPIO arcobaleno, (altro motivo che ha reso la giornata speciale) dopo un po' ha smesso di piovere e mi sono rimesso in strada, e li mi sono fermato a vedere cosa mangiavano sti due ciclisti l'altro ieri su una pianta, assaggiato sti cosi hmmm buoni sembrano datteri. Ho fatto foto e ho chiesto, si sono rivelate 'giuggiole'.

Al che e' ritornato il sole e mentre mangiavo ste giuggiole mi sono quasi asciugato, una esperienza che son contento di aver fatto, domani danno sole e poco vento quindi ci andro' con calma e cerchero' di fare meglio di oggi, magari provo pure la bici nuova e speriamo che non mi lasci a piedi.
Mi rendo conto che questo mio diario avrebbe dovuto contenere storie di biciclette as well as the swimming ma la bici non ce l'ha fatta a finire tra queste pagine, ad ogni modo dopo quattro anni la bici mi ha preso sempre di piu' e mi sono anche fatto una piccola "scuderia".. il mio reparto corse ora comprende una MTB rossa, una MTB verde con copertoni da strada che uso come muletto per tirare il carrellino/rimorchietto.
Da qualche mese ho una nuova bici con telaie di alluminio che ha cominciato la sua vita come City Bike ma l'ho comperata senza parafanghi/cavalletto/luci con la ruota di dietro da corsa a profilo alto. Io ci ho installato tre corone sul davanti con il cambio sul manubrio, tolto il copricatena, aggiunto portapacchi anteriore e posteriore, messo manubrio a T di una MTB, aggiunto copertoncini slick Michelin a profilo un poco + basso e ora e' una ibrida un pochino + scorrevole, la sto usando abbastanza spesso per fare volate di qua e di la e la uso per andarci al mare, alternandola alla MTB rossa. Poi ho la vecchia bici di mio padre (RIP Mirio) che e' stata messa un pochino a riposo, probabilmente prima o poi la ripristino al suo stato originale con tanto di luci parafanghi e dinamo e poi la metto in pensione.

A parte queste, l'altro ieri ho comperato una B'Twin da corsa in condizioni eccezionali, della mia misura ad un prezzo che non potevo assolutamente rifiutare anc hese e' un pochino troppo bella e moderna perche' mi ci senta proprio a mio agio ad usarla, e poi la bici da corsa arrivata oggi, piu' a mio gusto, anzianotta e verniciata malamente, senza marca ma tutta messa bene, forse appartenuta ad un meccanico, con tutta la componentistica giapponese che funziona come un orologio in condizioni molto buone, solo le ruote con qualche raggio da tirare per renderle diritte e forse dovro' oleare la catena, slicks michelin da 700x23 forse domani ci vado a nuotare.
Ottobre 17 Nuotato 26 minuti nel posto "dei tedeschi". Acqua all'inizio gelida ma poi diventa solo fresca, io ci metterei la firma per un acqua sempre cosi'. Il fiato non mancava ma ho cercato di prendere un certo "passo" gia' da quando sono partito da casa con la bici e poi in acqua e' stato una continuazione quindi tutto bene, anzi verso i 20 minuti ho anche preso l'anda giusta, se non fosse stato per il mal di schiena avrei probabilmente fatto un ora, di sicuro i 40 minuti li toccavo, ma meglio non aver fretta.
Da un paio di giorni che ho mal di schiena da invalido, non riesco a camminare se prima non me la decomprimo con vari esercizi, in bici pero' riesco ad andarci poi in acqua a nuotare mi e' un tantino passato ma in realta' a stile libero non si puo' fare la torsione per respirare, a rana un pochino meglio. Il freddo comunque forse serve un poco da antidolorifero, non so ma ora che sono tornato a casa il male pare sia molto meno.
Tanto sole, qualche nuvola passeggera, mare stracalmo tante barche in mare qualcuno in bici e a passeggio, tutto molto calmo e rilassato, son passato dal supermercato a comperare delle ali di pollo e ora mangio sia io che i gatti.
Ottobre 20 Giornata fantastica con tanto sole e mare abbastanza calmo, poco vento, ore 14:20 temperatura sui 16C poche persone in giro.

Nuotato 29 minuti ad Eraclea Mare ho fatto 4 volte da una scogliera all'altra, acqua all'inizio un poco fredda ma poi solamente fresca. Andato al mare con bici e ritorno (16km) e poi sono andato a fare la spesa con il mini rimorchietto, altri 20km insomma giornata piena di movimento.

Ottobre 21 Oggi nuotato 28 minuti, 4 volte andata e ritorno da una scogliera all'altra. Ho fatto pure qualche foto per la testata di questa pagina.

Sole pieno e mare un tantino mosso ma non piu' di tanto. Un pescatore mi ha urlato dietro che aveva le canne li' e che lui era da stamattina che c'era. Boh prossima volta andro' a nuotare in punta alla scogliera?
Bici.. andato e ritorno e poi volata a pagare la luce in posta con la bici da corsa nera, altri 6km. Secondo giorno che voglio portarmi il termometro ma me lo dimentico a casa dentro il bicchiere in bagno con le finestre aperte e dice sui 11/12 gradi.

Secondo me in spiaggia al sole potrebbero essere sui 27 gradi, chissa' forse anche di + voglio portarlo apposta perch' son curioso, anche di vedere la temperatura del mare, ma credo sui 12C anche se il centrometeo da' una temperatura di 20C secondo me sono strafuori

Ottobre 22 Niente nuoto perche' vento, in compenso sto cartavetrando la porta d'entrata quindi di energie ne brucio lo stesso. Sole.

Ottobre 23 Nuotato 15 minuti e poi a casa a grattare la porta, temperatura acqua 13C temperatura esterna al sole 24C



Ottobre 31 nuotato 15 minuti oggi, quindici ieri e quindici l'altro ieri. Ho notato che vado meglio se comincio a fare il training dal momento che parto da casa con la bici, invece di cominciare nel momento che entro in acqua.

Questi ultimi giorni ha fatto tanto sole e non troppo vento, oggi era un po' forte ma tutto bene e niente freddo.

>> Novembre 2015




 
 
 
2008 - 2017 Articlelogy.com All Rights Reserved.