• www.Articlelogy.com
  • Nuoto e Bici
  • English Version, maybe?

L'asinello Nel pozzo.

Nella vita a volte si parla di dover mangiare tanta merda, come si reagisce a questo? Vedila da un altro punto di vista, vedila come terra che ti buttano addosso e vedrai che sara' piu' facile gestire la situazione.

C'era un asinello che gironzolava per la terra di un contadino. L'asinello finisce dentro un pozzo secco, non si fa tanto male ma non ne puo' venire fuori e si mette a ragliare.

Il contadino che odiava l'asinello, lo sente ragliare e pensa che se riempie il pozzo di terra lo rende sicuro una volta per sempre e si toglie anche dai piedi l'asinello antipatico.

E comincia a buttare terra a vangate giu' per il pozzo. L'asinello nel sentirsi arrivare la terra addosso, panica e raglia ancora di piu'... e il contadino continua a gettare terra con voga.

Ad un certo punto l'asinello capisce che se si scrolla la terra di dosso, e la calpesta sotto i piedi, va su di un centimetro.... e smette di ragliare.

Il contadino continua a gettare terra nel pozzo, convinto che l'asinello e' ormai morto seppellito. Invece l'asinello continua a scrollarsi lo sporco di dosso, calpestarlo sotto i piedi e diventa un paio di centimetri piu' alto.

Ecco che alla fine quando il contadino meno se lo aspetta, l'asinello salta fuori dal pozzo, morsica il contadino nel di dietro e scappa.

La morale qui e' che quando nella vita finisci nel pozzo e tutti ti gettano terra e sporco addosso, non arrabbiarti e soprattutto non fermarti, devi semplicemente scrollarti la terra di torno, calpestarla sotto i piedi e sarai un paio di centimetri piu' alto.

(O piu' alta, se sei una bestia come pinina, l'ispiratrice di questa pagina).

Alla fine, uscirai dal pozzo. (Tratto da un racconto di Ajahn Brahm..)

 
 
 
2008 - 2017 Articlelogy.com All Rights Reserved.